Software Libero al MIUR

Giovedi 8 giugno una delegazione di rappresentanti del software e della cultura libera sono stati ricevuti a Roma presso il Ministero dell'Istruzione, per presentare le tante attività che si svolgono in tutta Italia e chiedere un maggior riconoscimento istituzionale degli strumenti, dei contenuti e delle community che, in nome della collaborazione e della cooperazione, sostengono attivamente le scuole.

Qui il report di Matteo Ruffoni, coordinatore della community Wii Libera la Lavagna e membro del direttivo dell'associazione Italian Linux Society.